giovedì 9 dicembre 2010

facciamo finta di niente?

Ho nicchiato. Tentennato. Svicolato. Soprasseduto. Rimandato. Ma oltre non si poteva aspettare...

...e così, ieri sera io e PapAngelo (che btw è a casa malato) abbiamo deciso che si, la festa del primo compleanno del Cucciolo, la facciamo.

Ora cominciano con ordine:
1. il toto-data: drammatico trovare un sabato pomeriggio papabile per un cucciolo nato vicino al Natale. Questo sabato? Troppo presto, come fanno le altre mamme a organizzarsi? Quello dopo? Mah, il sabato prima di Natale, avranno tutti da fare. Il successivo? E' Natale.
2. il toto-invitati: i compagni del nido? Li vede già tutti i giorni. E poi nessuno ci ha invitato alla loro festa. I figli degli amici? In età papabile ci sono i 2 figli della amica E. e i due figli della amica B. Che però son famosi per essere sempre ammalati. Poi c'è la piccola E. Poi.... il nulla. Si può fare una di compleanno in 5? Ci sarebbero i compagnetti del corso massaggi, che non vede da 8 mesi. Oppure Checcottino e i bimbi della associazione per la famiglia, che non sentiamo da luglio. Ehm...
3. il toto-posto: affittiamo il nido? Ci va già tutti i giorni... e proprio venerdì c'è la festa di Natale. Affittiamo la sala della associazione? Senza dire niente ai bimbi dell'associazione non si può. Ma poi, affittiamo una sala per 3/5 bambini? Meglio in casa. Ma in casa in cameretta o allestisco la sala? E se poi mi disfano casa? Forse son ancora troppo piccoli. O forse no?
4. il toto-menu: faccio qualcosa io? Si, come no, e quando ho il tempo... Passo in pasticceria, focaccine o salatini? Pizzette? E se qualcuno è allergico? Patatine... no, porcherie no. E la torta? Frutta? o meglio dei biscottini? Wafer? Bibite gassate o solo succhi di frutta?

Did I crumble. Did I'd lay down and die?
Oh no, not I. I will survive.
Oh as long as I know how to love
I know I'll stay alive;
I've got all my life to live, I've got all my love to give
And I'll survive, I will survive.
Hey, hey.

4 commenti:

roberta ha detto...

i miei nipoti sono nati il 13 agosto e il 24 dicembre .... e ho detto tutto! :)

io voto per mega festa in famiglia (o con la tua o con quella di Angelo) in questo modo il bimbo è veramente al centro dell'attenzione e lo sbattimento è relativo. Quando sarà più grande potrà avere 2 feste: quella in famiglia (che sarà la tradizione) e quella con gli amichetti che verrà fatta solo su richiesta e/o in età "sociale" (quindi almeno scuola materna.

baciiii

dottorgioia ha detto...

Eh, bel problema la festa in famiglia.

La mia famiglia è a 300 km da qua e non li vediamo prima della vigilia. E organizzare la festa del compleanno proprio il giorno di Natale non lo metterebbe esattamente al centro dell'attenzione :)

La famiglia di papAngelo... è costituita praticamente solo dal nonno, che sicuramente domenica andremo a trovare, però alla fine per il cucciolo non sarebbe molto diversa da una qualunque domenica dal nonno.

Insomma, sta festa con i bimbi gliela dobbiamo proprio... :)

TaoMamma ha detto...

Peccato, stavo per dirti anche io che sarebbe stata meglio la festa in famiglia... Io avevo organizzato festa a casa con 4 amichetti del Topolo ma, il giorno fissato, erano malati 3 su 4! Una sfiga pazzesca, davvero, così ho dirottato su qualche nonno. Però era aprile,il tempo decente e non tutti erano partiti per il we di pasqua. Insomma: gli ho fatto solo la torta di compleanno, niente altro e lui era felicissimissimo! La torta però era veramente uno spettacolo, l'ho trovata qui:
http://www.tempodicottura.it/2009/02/12/una-torta-allegra/
Nel frattempo, tanti tanti auguri a Francesco!

dottorgioia ha detto...

bella la torta!!!! se ho tempo, quasi quasi... grazie mille!!!