lunedì 4 maggio 2009

Si comincia così.

Fastidioso senso di gonfiore al seno e sospetto subito qualche nodulino. Bisogna fare l'eco mammaria di controllo, son tre anni che non la faccio, speriamo non ci siano problemi.

La gastrite si fa sentire, mamma mia, due forchettate di peperoni e passo la sera a gridare collassata sul divano con crampi insopportabili. Domani devo andare dal medico.

Poi, come al solito, si rimanda... finchè dal medico ci vado davvero: dottoressa, mi scusi, la gastrite si fa sentire, sarà il cambio di stagione, solita terapia. Ah e c'è anche un fastidio al seno in questi giorni, se non le spiace, farei un'eco di controllo. Grazie.

La sera stessa il dubbio comincia a ronzare nella testa.
Una donna queste cose se le sente... beh, io non sentivo un piffero di niente, solo male al seno.
Una donna lo sa subito... beh, io non so nemmeno quanto peso.
Il corpo di una donna manda segnali inequivocabili... evidentemente, il mio corpo ha attitudini marcatamente equivoche.

Più per scrupolo che per convincimento e tanto per escludere ipotesi quantomeno poco verosimili, prendo un test al corner salute della Coop. La sera, prima di cena mi scappa la pipì... ops, ehm... Angelo, scusa, devo dirti una cosa...

6 commenti:

PerDiletto ha detto...

devo dire che ho intuito subito! Quel tono nella voce era completamente nuovo :)

dottorgioia ha detto...

non è vero, tu eri molto sorpreso! ecco!

dottorgioia ha detto...

eri sorpreso, vero?

PerDiletto ha detto...

beh... vero! Uno se lo immagina ma poi quando te lo dicono davvero... :)

Federica ha detto...

oooohhhhhhh!!! :-D

aladin and the genius ha detto...

Non sapete quanto sono felice per voi ragazzi :D